lunedì 16 dicembre 2019

Tutto bene



Qualcosa non va. Non saprei definire cosa, e no, non intendo le piccole o grandi ingiustizie di tutti i giorni. Credo che quelle non siano che sintomi di qual Qualcosa. È una sorta di dissonanza silenziosa, un paradosso negli ingranaggi del meccanismo, un malfunzionamento alla base, la cui astratta enormità percepiamo inconsciamente solo per gli effetti che crea. Abbiamo imparato a conviverci o ad ignorarla, e con il tempo è diventata abitudine. Oggi ci convinciamo che tutto vada bene quando qualcosa non va. 

Something is wrong. I couldn't say what it is, and no, I don't mean the big or small unfairness of everyday life. I believe they aren't but symbols of that Something. It is some sort of silent dissonance, a paradox in the cogs of the machine, a malfunction at the core, whose abstract hugeness we can perceive only through the effects it causes. We learned to live with it or ignore it, and with time it has become a habit. Today we persuade ourselves in thinking that everything is fine when Something is wrong.

Nessun commento:

Posta un commento